PECORINO NOSTRANO VALLESINA

In questa ricetta
Scopri il prodotto
  • Occasione Pasqua
  • Portata Antipasto
  • Tempo 60 minuti + 4 ore di riposo
  • Difficoltà Medio

Ingredienti

  • 500 g di farina
  • 4 uova
  • 70 ml di latte tiepido
  • 25 g di lievito di birra
  • 200 g di pecorino nostrano Vallesina Martarelli Formaggi
  • 75 g di strutto
  • 75 g di olio d’oliva
  • 10 g di sale fino
  • un pizzico di pepe
  • un tuorlo per la superficie

Preparazione

6
  • 01

    Scaldate leggermente il latte e lasciate sciogliere il lievito al suo interno.

  • 02

    Impastate, con l’aiuto di una planetaria o anche a mano, la farina con le uova. Poi unite il latte con il lievito, aggiungete poi il Pecorino nostrano Vallesina di Martarelli Formaggi grattugiato, lo strutto e poi l’olio d’oliva. Solo dopo che l’impasto avrà iniziato ad incordarsi, aggiungete il sale ed un pizzico di pepe.

  • 03

    L’impasto ottenuto dovrà essere omogeneo ed abbastanza elastico, spostatelo su di una spianatoia di legno e procedete a fare qualche piega, inglobando aria. Formate una palla e lasciate riposare in uno stampo per panettoni ( da 750 g) coperto con un canovaccio nel forno spento con la lucina accesa per almeno 4 ore o comunque fino al raddoppio del suo volume.

  • 04

    Una volta che l’impasto sarà bello lievitato, spennellate un tuorlo d’uovo sula superficie con delicatezza. Infornate a forno già caldo a 180° C in modalità statico per circa 45/60 minuti.

  • 05

    Prima di sfornare, fate la prova dello stecchino. Sfornate e fate raffreddare.

  • 06

    La pizza di Pasqua al formaggio, anche detta crescia marchigiana, va accompagnata con il salame lardellato, il ciauscolo, la coratella o da sola.

  • 07

    Buon appetito!

Condividi su